Mercato immobiliare in Italia

In Italia, i prezzi immobiliari hanno frenato la crescita
Mercato immobiliare italiano è il rallentamento della crescita dei prezzi per il secondo anno di fila. Nel 2007, l'indice dei prezzi del 13 principali megapolises del paese sono aumentate del 6,1% a € 2.300 per kmq. m. a 2417 € al mq. Questo è significativamente inferiore alla crescita nel 2003 del 10,6% o un aumento del 2004 al 8,7% e l'aumento nel 2005 e nel 2006 al 7,1% e 6,2% rispettivamente.

Va osservato che il mercato vicino Monaco ha avuto un rallentamento, ma la Realtors Malta, nonostante il calo di inizio anno, si attendono un aumento del settore immobiliare.
In generale, va osservato che il mercato immobiliare del Paese, dopo un lungo periodo di declino, è in aumento dal 1997. Negli ultimi dieci anni, il costo dei beni è aumentato del 73% l'italiano, che è stato corretto per l'inflazione, la crescita reale del 48,5%.

Tale aumento non può attirare l'attenzione degli investitori stranieri, il più famoso dei quali nel 2007 sono state le regioni italiane della Liguria, Toscana, Laghi del Nord, Puglia e Umbria. Inoltre, l'isola di Sicilia sta guadagnando popolarità

Согласно данным Итальянской Федерации Профессиональных Агентов Недвижимости (Italian Federation of Professional Estate Agents (FIAP). Наиболее популярными среди иностранных покупателей являлась собственность площадью в 60 кв. м. составившая 80.9% всех приобретений. За ней следует недвижимость площадью от 60 до 120 кв. м . formando il 14,7% di tutte le query. Zamykayut elenco di grande appartamento di oltre 120 kmq. pm, che ha voluto vedere il suo 4,4% di visitatori in Italia.

Vysheoznachennoe calo della crescita dei prezzi nella proprietà, in larga misura a causa di aumento dei tassi d'interesse ipotecari, che sono particolarmente sensibili italiano proprietari. Quindi, i tassi ipotecari italiano è passata dal 3,47% nel 2005 al 5,48% nel 2007. Allo stesso tempo, l'87% del totale dei prestiti concessi per un anno nell'ambito di un tasso fisso o variabile. Solo il 10% dei prestiti ipotecari sono per un periodo di dieci anni o più.

I vincoli della crescita può essere attribuita a elevati costi di transazione e le tasse. In aggiunta a questo vincolo è la legge. Ultimo, ma limita i rischi di noleggio e protegge l'affittuario, ma allo stesso tempo e frenano lo sviluppo del mercato stesso a noleggio, ma il cui reddito, in media, nel paese costituiscono il 4,5%.

Il centro storico di Roma può avere un po 'maggiore tasso di rendimento al 5,3%. Mentre Milano proprietà dei rispettivi proprietari possono portare dal 4% al 5,3%, l'edilizia abitativa Venezia lieti 3,8% -4,8% delle entrate, ma a Firenze appartamento può ricostituire il tuo casse a 4,8% -5,8% del suo valore di ogni anno.

Kvadrum. Magazine
Detect language